viernes, septiembre 22, 2006

HOLA

eccomi qua.
a fatica riesco a emergere dai cumuli di polvere e da todos los trastos che piano piano si vanno ordinando nelle scatole. beh, prima poi doveva arrivare questo momento: il momento di fare i bagagli; il momento di tornare a scrive per di qui.
E che dire…se non che....AYYYYYY, que verano!!!
un’estate muy muy intensa, fatta di cose vissute, di momenti colti e raccolti, di attimi unici, di divertimento assoluto..
entre tutto, vogliamo ricordare – in ordine temporale a venire in qua:
- un fugace ritorno italiano in stile montaña-relax-divertimento, colti dai più svariati previsti e imprevisti, compreso un malevolo, arciño y bastante incazzoso virus virale
- un impetuoso y nieblato ritorno a la patria erasmus española, accompagnata e sorretta da una nuova leva erasmusmaniaportamivia e calorosamente accolta dalle mie sempre più meravigliose y locas compi de pisito



- una casa, o meglio un salone trasformato in ostello della gioventù, tante sono state le persone a entrare, venire e andare




- viaggio n°1 nel profondo sur: andalucia…ahi estas tuu uuu uu
tour culturale: granda, cordoba sevilla: una pioggia di sensazioni, aromi, suoni, luci, profumi.. un viaggio assolutamente multisensoriale!!




- pausa studio in terra valenciana. giorni e giorni di chiusura parzialmente totale sono serviti a qualcosa: ho aprobado fisicaaaaaa..oleeeeèè



- viaggio n°2 nel profondo sur: andalucia. tour gaditano ovvero il tour del super sciallo totale: puerto real, cadiz, jerez, chiclana, conil, la linea, gibraltar, sevilla…sin palabras!
dopo tanto studio, un po’ di meritata vacanza ci voleva…jejeje.. e così tutte in casa della chochi (si legge cioci e sarebbe la monica!) a disfrutar dello splendore e del calore della sua terra




e ora rieccomi di nuovo qua. Inizia così la mi semana de despedida: una settimana e si ritorna in italia.
Finisce l’erasmus, finisce la vita española, finiscono tante cose..pero si finisce solo per ricominciare qualcosa di nuovo, ricca di tutto quello vissuto e conosciuto fino ad ora, portandomi sempre dietro tutto questo nuovo piccolo grande bagaglio di cose..
vabbè, sarà meglio tornare a fare le valigie e a riempire gli scatoloni..ancora tante sono le cose che devo farci entrare..

1 Comments:

Blogger paolametro said...

vedo che la mia amica filippina ti ha dato una grossa mano a mettere a posto tutto.
Sono contento di rivederti a casa, ma sono sicuro che le amicizie e le esperienze che hai vissuto ti serviranno per tornare e rivedere la vita di tutti i giorni con occhi nuovi. Attenta però, non sarà facile....

Un bacio dal tuo paolito, futuro brasileiro!

11:42 p. m.  

Publicar un comentario

<< Home